giovedì 17 agosto 2017

CARTA D'IDENTITÀ: RILASCIO E RINNOVO

Tra tutti i documenti personali la carta d’identità è quello che conferma l’identità della persona (con questo si intende che la carta d'identità dà certezza sui tratti somatici della persona per mezzo della foto, del luogo e della data di nascita attraverso le risultanze che il comune detiene, mentre per quanto riguarda dati come: il domicilio, la professione, lo stato civile, essi possono essere considerati accessori in quanto suscettibili di variazione nel corso della validità della carta d'identità). In altri termini, potrete cambiare mestiere e passare da operaio a skipper, o cambiare abitazione, o divorziare e risposarvi ma sarete sempre Mario Rossi nato a Milano il 12.12.1970. Quindi se durante il corso di validità della carta d'identità il cittadino cambia lavoro, domicilio, o stato civile (da considerare solo come esempio, lo stato civile - coniugato, divorziato, vedovo o vedova, celibe o nubile - non viene più menzionato se non a richiesta) non è tenuto a cambiare carta d'identità a meno che non abbia un interesse a farlo, allora dovrà richiedere un duplicato del documento.
La carta d'identità, viene rilasciata dal comune ai cittadini di tutte le età residenti o temporaneamente dimoranti nel comune, in precedenza bisognava aver compiuto i 15 anni.
La validità della carta d'identità, prima di cinque anni, è stata prorogata a 10 anni (per i maggiorenni) con decreto legge n.112 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 giugno 2008. La validità è estesa alla data di nascita del cittadino (per esempio se la vostra carta d'identità scade il 15/7/2018 e voi siete nati il 25/10/1970 la scadenza sarà prorogata al 25/10/2018).
ATTENZIONE: il Ministero dell'Interno informa che si sono verificati disagi presso le Autorità di frontiera provocati dal mancato riconoscimento, da parte di un cospicuo numero di Paesi membri dell'Unione, della proroga della validità della carta d'identità mediante apposizione di bollo (o, nel caso di carta d'identità elettronica del documento d'accompagnamento che ne attesti la proroga), pertanto consiglia ai cittadini, che si trovano in tale condizione (bollo di proroga validità apposto sul retro della carta d'identità, su vecchie carte che valevano cinque anni) e che intendono lasciare il paese di presentarsi presso gli sportelli anagrafici e richiedere un duplicato della carta d'identità al fine di non incorrere in spiacevoli e costosi contrattempi.
Nel caso in cui il documento è rovinato bisogna richiederne uno nuovo obbligatoriamente, cosiddetto duplicato.

In quali paesi è valida la carta d'identità per l'espatrio, ovvero in quali paesi puoi andare con la carta d'identità valida per l'espatrio? (Clicca qui)

Il costo della carta d'identità:

Quanto costa la carta d'identità: al momento il costo per il rilascio di una nuova carta d'identità è di 5,42 euro, e di 10,59 euro per il rilascio di un duplicato.

Ma quanto vale la carta d'identità, ovvero quando scade.

Per quanto riguarda la validità della carta d'identità esistono dei parametri temporali che la legge collega direttamente all'età del soggetto in relazione alla velocità del cambiamento dei tratti somatici. In tal senso la legge prescrive che: da 1 giorno a tre anni la carta d'identità vale tre anni; da tre a 15 anni la carta vale 5 anni; e da 18 anni in poi la carta d'identità vale dieci anni.
In ogni caso la carta d'identità può essere richiesta a decorrere dal 180° giorno prima della scadenza naturale.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA:

Per coloro che sono maggiorenni e/o appartenenti all’unione europea:
- N.4 foto tessera uguali a colori con sfondo bianco, recenti e a capo scoperto.
- Carta d’identità precedente, o documento idoneo al riconoscimento della persona in corso di validità (passaporto, patente, documenti di riconoscimento rilasciati da pubblica amministrazione).

Per i minori:
- obbligatoriamente devono presentarsi con entrambi i genitori sia per il riconoscimento che per il rilascio della carta valida per l'espatrio (la patria potestà in Italia appartiene a entrambi i genitori pertanto per ottenere la carta d'identità valida per l'espatrio per un minore è necessario che firmino entrambi; o che firmi il tutore nel caso sussista tale condizione).
- N.4 foto tessera uguali a colori con sfondo bianco e recenti con capo scoperto;
- se esiste precedente documento di riconoscimento;
- se uno dei genitori non può presenziare è necessaria la dichiarazione di assenso all'espatrio (delega) firmata ed inoltre la fotocopia del documento d’identità.

Per il cittadino straniero non appartenente all’Unione Europea:
- N.4 foto tessera a colori uguali con sfondo bianco e recenti a capo scoperto;
- Carta d’identità precedente (se in possesso);
- Permesso di soggiorno valido.
La carta d'identità al cittadino straniero viene rilasciata non valida per l'espatrio

FURTO O SMARRIMENTO:

Nel caso in cui il cittadino abbia smarrito la carta d'identità o ne abbia subito il furto, per ottenere un duplicato della stessa dovrà denunciare alla Forze dell'Ordine (Carabinieri o Polizia) l'accaduto e presentare la relativa denuncia al comune di residenza insieme a quattro foto e un documento di riconoscimento (se sprovvisto di quest'ultimo il cittadino potrà richiedere al comune che il riconoscimento avvenga mediante le risultanze dei documenti in possesso del comune - ossia la documentazione relativa alla precedente carta d'identità, accertamento a mezzo vigili urbani ecc.).
Per coloro che hanno gravi problemi di salute esiste un servizio: “Anagrafe a domicilio” attivo in alcuni comuni, per usufruirne bisogna, ovviamente, contattare l'anagrafe del proprio comune.

venerdì 11 agosto 2017

COMUNE DI PALERMO: UFFICIO TRIBUTI, telefono, informazioni

Sede: Piazza Giulio Cesare, 6
Telefono: 091 7404508 / 01
Fax: 091 7404502

Orari di ricevimento:
Front-office:
Lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00
Mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Il Protocollo del Settore Tributi è aperto nei giorni di lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.
Ricevimento TARI: (Piazza Giulio Cesare n.6 e via Ausonia 67 mappa – Polo Tecnico): lunedì – martedì – giovedì – venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.
Back-office: lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle 17.30.

Servizio ICI-IMUP-TASI
Telefono 091 7404512
Fax: 091 7404537
Orario di ricevimento
Front-office:
Lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00
Mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Il Protocollo del Settore Tributi è aperto nei giorni di lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.
Back-office: lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle 17.30.

Servizio Tosap/Icp e Ruoli minori

Telefono: 091 7404586
Fax: 091 7404502
Front-office
Lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore mercoledì dalle ore 15.00 alle 17.30
Back-office
Lunedì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore mercoledì dalle ore 15.00 alle 17.30

Servizio ICP – Imposta Comunale sulla Pubblicità

Telefono: 091 7404550
Fax: 091 7404522
Orario ricevimento
Front-office
Lunedì, venerdì 09.00 / 13.00 e mercoledì 15.00 / 17.00
Back-office
Lunedì, venerdì 09.00 / 13.00 e mercoledì 15.00 / 17.00

martedì 8 agosto 2017

COMUNE DI CASALECCHIO: CENTRALINO, dati e numeri telefonici utili

Sede: Via dei Mille, 9 Casalecchio di Reno
CAP (codice avviamento postale): 40033 (BO)
Abitanti: 39.885 (detti casalecchiesi)
CENTRALINO (+39) 051 598.111
Fax: 051 598200
Numero Verde 800 011 837
PEC: comune.casalecchio@cert.provincia.bo.it
Servizi Demografici: 051 598150
Servizi Demografici Fax: 051 598196
Sportello Polifunzionale: 800 011 837 (fissi)
Polifunzionale (da cell. 051 598111)
Polifunzionale Fax: 051 598200
Edilizia Privata: 051 598146
Polizia Municipale: 800.253.808
Polizia Municipale Fax: 051 591.707
Biblioteca Cesare Pavese: 051598300
Biblioteca Fax: 051 598200
Rifiuti Ingombranti Prenotazione: 800.999.500
da cellulare 199.199.500 (numero a pagamento)
Codice Fiscale: 01135570370
Partita IVA: 00534551205
Patrono San Martino di Tours
Codice Istat: 037011
Codice catastale: B880